storia del san celso

La nostra storia

La storia dell’Istituto San Celso, un contributo alla storia milanese, dal 1846 ai nostri giorni!

Nel 1910 il cavalier Mario Maurizio Asti assunse la direzione del collegio convitto, dandogli un nuovo impulso e un più rapido sviluppo con soggiorni estivi organizzati con un illuminato intento educativo: unire, allo studio, il gioco e lo sport.

Inizialmente fu la villa di Pescate, sul lago di Lecco, ad ospitare i giovani convittori; poi, dagli anni ’30, le vacanze cominciarono ad organizzarsi al mare, a Rimini, e in montagna, sulle Dolomiti. Nel dopoguerra, grazie alla dedizione dei tre figli prof.ssa Anita Asti, dott. Renato Asti e ing. Arrigo Asti, vennero progettate e costruite le sedi estive/invernali di vacanza a Igea Marina (Rimini), a Bellamonte (Trento) e, successivamente, a Castione della Presolana (Bergamo).

Da allora la famiglia Asti, ormai alla quarta generazione, prosegue l’attività con l’immutata consapevolezza della responsabilità e validità del ruolo dell’educatore.
Ed è nel segno di tale consapevolezza che, nel 2002, è stata costituita la nuova società Sancelso per la gestione delle case di vacanza a Bellamonte e a Castione.

Due splendide strutture adeguate alle mutate esigenze sociali, con ancora il fascino di una grande tradizione e lo spirito di solidi valori.